Febbraio 2018 - 80sneverend
Archivi Mensili: febbraio 2018

Marchio di fabbrica

Nel febbraio 1988 quando “Together forever” uscì, riscosse certamente successo, ma anche un po’ di perplessità. Successo certamente, infatti arrivò al numero 1 in America, per esempio. Anche tanta perplessità, dicevamo, però. In effetti la canzone era molto molto simile a “Never gonna give you up

Leggi altro ›

Tag ,

I dilemmi della vita

Eh, sono problemi… me ne torno in California, o no? Cioè io ci vorrei anche tornare, ma le donne là sono incontenibili… vedono un rapper come me, uno un po’ cool, tant’è che mi chiamo anche LL Cool J, e insomma, non mi mollano più, non riesco a togliermele di dosso!!

Leggi altro ›

Tag ,

Ottanta più 30… più 20

“When we was fab” probabilmente non è stata la canzone più famosa degli anni 80, né di George Harrison. Però è una canzone di cui vale senz’altro la pena parlare, e non solo perché divenne famosa trent’anni fa, di questo periodo nel 1988. In realtà “When we was fab” è una canzone piena zeppa di riferimenti al tempo e alla musica dei “Fab Four”.

Leggi altro ›

Tag ,

Una ragazza senza paura

Era il 20 febbraio 1988 quando uscì “I’m not scared”, uno dei più grandi successi degli Eighth Wonder e ovviamente di Patsy Kensit. Rispetto a “Stay with me”, questa canzone, così come l’immagine del gruppo, era senz’altro più matura, più studiata. Il brano è stato scritto dai Pet Shop Boys,

Leggi altro ›

Tag ,

Musica e impegno senza confini

Era il 16 febbraio 1988 quando Sting, sull’onda del grande successo di “Nothing like the sun”, lanciava sul mercato un “Extended Play”, un formato piuttosto strano usato in genere dai deejay per le varie versioni remix. Erano dei mini album, in pratica, e contenevano 20-25 minuti di musica,

Leggi altro ›

Tag , , ,

I suoni della galassia

The Church – Under The Milky Way

Capolavoro di ricerca introspettiva avvolto sapientemente da una musica malinconica, nel febbraio del 1988 esce questo pezzo fenomenale di una band australiana: i Church, che con l’album Starfish completano la definitiva maturazione da un indie rock con venature psichedeliche a un dream pop in cui musica e parti vocali si fondono in una miscela di raffinata sensualità.

Leggi altro ›

Tag ,

I dottori della House

Tre di fila non è più un caso, e quando “Doctorin’ the house” arrivò in cima alle classifiche, a febbraio del 1988, il segnale ormai era chiaro. La musica house stava prendendo il posto del pop nei gusti delle nuove generazioni. I Sigue Sigue Sputnik, poi Pump up the volume,

Leggi altro ›

Tag , ,

Perdere Sanremo

Perdere l’amore – Massimo Ranieri
Si può perdere l’amore, ma è impossibile perdere Sanremo. Siamo arrivati alla settimana santa della musica italiana, la settimana di Sanremo. Nel 1988 c’erano dei bei nomi, eccome… Barbarossa con “L’amore rubato”, la Mannoia e “Le notti di maggio”, Leali, Raf e la sua “Inevitabile follia”,

Leggi altro ›

Tag

Una speranza per Jo’anna

Una canzone famosissima, “Gimme hope, Jo’hanna”, che unì un ritmo trascinante e irresistibile a un contenuto di forte denuncia politica. Chi dice che la canzone nascondesse delle allusioni al regime politico del Sudafrica, sbaglia: quelle di Eddy Grant non erano allusioni nascoste, era una denuncia aperta chiara e netta!

Leggi altro ›

Tag ,

Le playlist di 80sneverend !

Articoli recenti

Post per mese

  • «2021 (65)
  • »2020 (140)
  • »2019 (66)
  • »2018 (92)
  • »2017 (100)
  • »2016 (92)
  • »2015 (85)
  • »2014 (74)
  • »2013 (3)
  • »2012 (5)
  • »2011 (3)
  • »2010 (11)
Top