Song - Author - 80sneverend - Dal nero al sexy

Dal nero al sexy

Prince – Alphabet St.

#quotefromthe80s
I'm going down 2 Alphabet Street
I'm gonna crown the first girl that I meet
I'm gonna talk so sexy
She'll want me from my head 2 my feet
#Prince #AlphabetSt

La storia dietro ad Alphabet St. e all’album Lovesexy di Prince è di quelle che non si possono perdere. Il genio criminale di Minneapolis fece uscire la canzone il 23 aprile 1988, circa tre settimane prima dell’intero album (10 maggio), ma forse questa è l’unica cosa normale di questa storia, che iniziò un anno prima. Infatti, appena uscito Sign o’ the times nel 1987, il Gran Turlupinatore si mise a lavorare ad un progetto nuovo. Un album senza nome, senza titolo, con la copertina completamente nera. Sulla paretina di lato tra le due facce della copertina, ci sarebbe stato scritto solo un numero di catalogo in rosa: 25677.
In una delle prime canzoni, Prince si rivolge a questo album chiamandolo The Bible of Funk; in realtà tutti oggi lo chiamano The Black Album, perché appunto la copertina sarebbe stata completamente nera.

The Black Album era quasi pronto, anzi, era pronto, e stava per uscire l’8 dicembre 1987. Senonché, poche settimane prima, il Genio ebbe quella che poi chiamò “un’epifania spirituale”, ed ebbe in sostanza la rivelazione che The Black Album era “male”. Forse non era “il male”, ma comunque era “male”. Era un album scritto sotto la maligna influenza di “Camille”. Se volete sapere chi era Camille, ve lo dico: Camille era l’alter ego artistico (ma non so quanto) di Prince. Era la voce femminile che esprimeva accelerando la propria voce, e a volte registrando a velocità più lente e poi suonando a velocità normale. Anche Camille doveva fare uscire un disco, nel 1986, intitolato ovviamente Camille, e anche questo album fu ritirato.

Morale: pochi giorni prima dell’uscita del Black Album, Prince ha questa rivelazione: The Black Album è male, ed è dovuto alla influenza maligna di Camille. E quindi? E quindi ritiriamo tutto, anche se i negozi di dischi sono già pronti per riempire gli scaffali. Ritiriamo tutto, l’album non esce (in realtà uscirà poi anni più tardi, nel 1994). Passato Natale e Capodanno, il Sommo Inaffidabile si rinchiude in sala di registrazione (con la sua nuova casa discografica nuova di zecca), con amici e amichette di sempre (ricordiamo soprattutto Sheila E. che nel disco ha fatto un po’ di tutto), e insomma nel giro di sette settimane regista un nuovo album, che appunto è questo Lovesexy, con lui nudo sulla copertina (si vede che l’influenza maligna era passata).

Lovesexy è forse l’album che ha avuto meno successo tra quelli di Prince, evidentemente le vicende hanno lasciato il segno, però alcune canzoni sono comunque entrate nella storia, come questa Alphabet St. Il video ovviamente contiene messaggi nascosti tra le lettere, ma se vedete una scritta che dice “Don’t buy The Black Album, I’m sorry”… adesso sapete perché! Ma attenzione perché dovete avere davvero l’occhio velocissimo!!

Un’ultima curiosità: in questo video appare anche la grandissima Sheila E. Riuscite a indovinare dove?

Prince su Wikipedia

Facebook comments

Hits: 639

Tag ,

Le playlist di 80sneverend !

Post per mese

  • «2021 (54)
  • »2020 (140)
  • »2019 (67)
  • »2018 (92)
  • »2017 (101)
  • »2016 (96)
  • »2015 (85)
  • »2014 (75)
  • »2013 (3)
  • »2012 (6)
  • »2011 (3)
  • »2010 (11)
Top