Giorni randagi - Enrico Ruggeri - 80sneverend - Giorni da ricordare

Giorni da ricordare

Enrico Ruggeri – Giorni randagi

Enrico Ruggeri è sempre stato uno dei miei artisti italiani preferiti, e “Giorni randagi” direi una delle sue canzoni migliori. Il 1988 era un periodo di nuova giovinezza per lui, dopo i grandi successi degli inizi degli anni 80. Come dice Enrico in una sua canzone, “Sono stato punk prima di te”, ed è vero! Da quella esperienza, con un po’ di pop in più, sono nati i grandissimi successi come “Polvere”, “Nuovo swing”, e tantissimi altri. Enrico Ruggeri comunque è sicuramente un personaggio che non si discute, sulla scena ormai da quasi quarant’anni. Cantante ma anche autore di canzoni bellissime, interpretate da voci altrettanto belle, cito solo Loredana Berté e Fiorella Mannoia.

Autore e presentatore televisivo, opinionista, insomma, Enrico Ruggeri. Quello che ammiro di lui è che ha senz’altro saputo trasformarsi ma certamente è sempre rimasto sé stesso, e questo è un pregio grandissimo. Lo ricordiamo giovanissimo con i rayban e i capelli rossi cortissimi. In questo video lo vediamo un po’ più cresciuto, e oggi ha un look ovviamente diverso.

Anche dopo tanti anni quando uno lo vede, anche senza sentire la voce inconfondibile, lo riconosci subito. Enrico Ruggeri non è solo un grandissimo talento della musica italiana: è da decenni e decenni un vero marchio, sempre di altissima qualità!! Vai Rrouge!

#quotefromthe80s
Ed ogni storia è già scontata
Nasconde molte poesie
Una persona innamorata
Coltiva piccole manie
Anche se cambiano le idee
#EnricoRuggeri #GiorniRandagi

Enrico Ruggeri su Wikipedia

Facebook comments

Visits: 647

Tag ,

Le playlist di 80sneverend !

Articoli recenti

Top